Gli eventi

nel mese della Faradda

Sassari non solo è la città più vicina ad alcune delle spiagge più belle della Sardegna del nord. Con il mese di agosto diventa il centro di eventi che la animano di tradizioni e folklore. La grande festa della Discesa dei Candelieri, il 14 agosto, è il culmine di una serie di manifestazioni che coinvolgono la popolazione e i turisti.

5 agosto

Piccoli Candelieri

5 agosto

Piccoli Candelieri

I ragazzi fino ai 13 anni sono i protagonisti dei Piccoli candelieri, iniziativa che vuole promuovere la tradizione della Faradda anche tra i giovanissimi. Nata per volontà dell’Integremio e del Comune, si tiene ogni 5 agosto. Aspiranti portatori e tamburini sfilano in processione con piccoli candelieri che non superano il metro e mezzo d’altezza. Il percorso si snoda da Porta Sant’Antonio fino al sagrato della chiesa di Santa Maria di Betlem.

5 agosto

Piccoli Candelieri

I ragazzi fino ai 13 anni sono i protagonisti dei Piccoli candelieri, iniziativa che vuole promuovere la tradizione della Faradda anche tra i giovanissimi. Nata per volontà dell’Integremio e del Comune, si tiene ogni 5 agosto. Aspiranti portatori e tamburini sfilano in processione con piccoli candelieri che non superano il metro e mezzo d’altezza. Il percorso si snoda da Porta Sant’Antonio fino al sagrato della chiesa di Santa Maria di Betlem.

10 agosto

Medi Candelieri

10 agosto

Medi Candelieri

Sono di dimensioni simili a quelli della Faradda, ma di peso inferiore, i ceri lignei portati a spalla durante la discesa dei Medi candelieri. Il 10 agosto i giovani di Sassari danno vita a questo evento di recente introduzione, che accompagna con entusiasmo la città verso la grande festa che si terrà alla vigilia dell’Assunta.

10 agosto

Medi Candelieri

Sono di dimensioni simili a quelli della Faradda, ma di peso inferiore, i ceri lignei portati a spalla durante la discesa dei Medi candelieri. Il 10 agosto i giovani di Sassari danno vita a questo evento di recente introduzione, che accompagna con entusiasmo la città verso la grande festa che si terrà alla vigilia dell’Assunta.

11 agosto

L’Arrostita

11 agosto

L’Arrostita

Un grande evento gastronomico che rende omaggio alla tradizione sarda della carne alla brace. Ospitata in Porta Sant’Antonio, offre ogni anno un menu che attira turisti e sassaresi intorno ai tavoli messi a disposizione dai circoli. L’Arrostita dei Candelieri è anche ecocompatibile grazie all’impiego di piatti e stoviglie compostabili. Da qualche anno, la serata si conclude con i concerti folk dei gruppi musicali locali.

11 agosto

L’Arrostita

Un grande evento gastronomico che rende omaggio alla tradizione sarda della carne alla brace. Ospitata in Porta Sant’Antonio, offre ogni anno un menu che attira turisti e sassaresi intorno ai tavoli messi a disposizione dai circoli. L’Arrostita dei Candelieri è anche ecocompatibile grazie all’impiego di piatti e stoviglie compostabili. Da qualche anno, la serata si conclude con i concerti folk dei gruppi musicali locali.

12 agosto

Concerto per i Candelieri

12 agosto

Concerto per i Candelieri

La banda musicale “Luigi Canepa” organizza il Concerto per i Candelieri che si tiene la sera del 12 agosto in piazza Santa Caterina. Nel corso delle varie edizioni dell’evento, sul palco si sono alternati ospiti di fama internazionale.

12 agosto

Concerto per i Candelieri

La banda musicale “Luigi Canepa” organizza il Concerto per i Candelieri che si tiene la sera del 12 agosto in piazza Santa Caterina. Nel corso delle varie edizioni dell’evento, sul palco si sono alternati ospiti di fama internazionale.

13 agosto

Candeliere d’Oro

13 agosto

Candeliere d’Oro

Per celebrare il legame con la città d’origine, i sassaresi emigrati all’estero o nella penisola italiana sono premiati la sera del 13 agosto in piazza Santa Caterina. Il Candeliere d’Oro è assegnato al sassarese che da più tempo vive all’estero, e che torna in città per il Ferragosto; il Candeliere d’Argento a chi si è trasferito nel resto d’Italia, mentre quello in bronzo a chi non è nato a Sassari ma qui vi risiede ininterrottamente da almeno 50 anni. Il Comune assegna anche il Premio Città di Sassari, noto anche come Candeliere d’Oro Speciale, alle istituzioni o ai cittadini sardi che abbiano dato lustro a Sassari e alla Sardegna.

13 agosto

Candeliere d’Oro

Per celebrare il legame con la città d’origine, i sassaresi emigrati all’estero o nella penisola italiana sono premiati la sera del 13 agosto in piazza Santa Caterina. Il Candeliere d’Oro è assegnato al sassarese che da più tempo vive all’estero, e che torna in città per il Ferragosto; il Candeliere d’Argento a chi si è trasferito nel resto d’Italia, mentre quello in bronzo a chi non è nato a Sassari ma qui vi risiede ininterrottamente da almeno 50 anni. Il Comune assegna anche il Premio Città di Sassari, noto anche come Candeliere d’Oro Speciale, alle istituzioni o ai cittadini sardi che abbiano dato lustro a Sassari e alla Sardegna.

14 agosto

La Discesa dei Candelieri

14 agosto

La Discesa dei Candelieri

Culmine delle manifestazioni sassaresi, la Festa si tiene alla Vigilia dell’Assunta. Ogni anno 100.000 visitatori da tutto il mondo raggiungono la città per assistere alla Discesa dei Candelieri, antica processione che si snoda lungo il centro storico.

14 agosto

La Discesa dei Candelieri

Culmine delle manifestazioni sassaresi, la Festa si tiene alla Vigilia dell’Assunta. Ogni anno 100.000 visitatori da tutto il mondo raggiungono la città per assistere alla Discesa dei Candelieri, antica processione che si snoda lungo il centro storico.

15 agosto

Processione dell’Assunta

15 agosto

Processione dell’Assunta

La sera di Ferragosto i candelabri sono nuovamente parte di una processione. È tradizione che si ringrazi la Vergine con un corteo aperto dal simulacro dell’Assunta. Custodita durante l’anno nella Cattedrale di San Nicola, la statua è adagiata su un antico letto risalente al Seicento.

15 agosto

Processione dell’Assunta

La sera di Ferragosto i candelabri sono nuovamente parte di una processione. È tradizione che si ringrazi la Vergine con un corteo aperto dal simulacro dell’Assunta. Custodita durante l’anno nella Cattedrale di San Nicola, la statua è adagiata su un antico letto risalente al Seicento.

22 agosto

Ottava dell’Assunta

22 agosto

Ottava dell’Assunta

La Faradda de li Candareri si conclude ufficialmente il 22 agosto, data in cui la Chiesa celebra l’Ottava dell’Assunta. È il giorno in cui i candelieri sono riportati nei luoghi che li custodiscono nel resto dell’anno. Alcuni trovano posto nelle cappelle della chiesa di Santa Maria di Betlem, gli altri in edifici sacri del centro di Sassari. La processione di questi ultimi è seguita con interesse e curiosità da cittadini e turisti.

22 agosto

Ottava dell’Assunta

La Faradda de li Candareri si conclude ufficialmente il 22 agosto, data in cui la Chiesa celebra l’Ottava dell’Assunta. È il giorno in cui i candelieri sono riportati nei luoghi che li custodiscono nel resto dell’anno. Alcuni trovano posto nelle cappelle della chiesa di Santa Maria di Betlem, gli altri in edifici sacri del centro di Sassari. La processione di questi ultimi è seguita con interesse e curiosità da cittadini e turisti.

Feste Patronali dei Gremi

Feste Patronali dei Gremi

Sassari è una città animata tutto l’anno dalle tradizioni che fanno capo alla Discesa dei Candelieri. I gremi protagonisti della processione celebrano le proprie feste nel giorno dedicato al rispettivo santo patrono. Responsabile dell’organizzazione è l’Obriere maggiore, capo e rappresentante del Gremio.

Feste Patronali dei Gremi

Sassari è una città animata tutto l’anno dalle tradizioni che fanno capo alla Discesa dei Candelieri. I gremi protagonisti della processione celebrano le proprie feste nel giorno dedicato al rispettivo santo patrono. Responsabile dell’organizzazione è l’Obriere maggiore, capo e rappresentante del Gremio.